NEWS

Andiamo a Teatro   a cura di Marisa Pumpo Pica   In uno dei nostri precedenti trafiletti, ci eravamo ripromessi, parlando delle iniziative di...
continua...
ANDIAMO A TEATRO a cura di Marisa Pumpo Pica Pompeiana Baroque Ensemble in “...di tanti palpiti”   Di grande spessore ed interesse, all’interno del...
continua...
Invisibili in una classe separata   di Antonio La Gala   Il Vomero visse il ventennio fascista né più né meno di come lo visse il resto della città,...
continua...
GIUSTIZIA E POLITICA   di Sergio Zazzera   Il sistema statunitense di amministrazione della giustizia – che non saprei dire se possa essere definito...
continua...
Campionato di calcio di serie A, Stagione 2017/2018   di Luigi Rezzuti   Quasi tutti sanno degli stipendi percepiti dai calciatori, ma in pochi sanno...
continua...
 “CU ‘O CHIUMMO E CU ‘O CUMPASSO” (relazione svolta al convegno sul tema omonimo, tenutosi il 6 dicembre nella Confraternita di S. Antonio di...
continua...
Al Festival Ethnoi “La Banda della Ricetta” in concerto   di Claudia Bonasi   Si è appena chiuso “Ethnoi” - Festival delle culture del mondo e delle...
continua...
BREVE TRATTATO SUL LECCHINO     Biblio-mediateca  ETHOS e NOMOS - Via Bernini 50 (scala B) – Napoli. Presentazione del libro di Antimo  Cesaro, BREVE...
continua...
MARISA  PAPA  RUGGIERO, JOCHANAAN   Martedì, 11 aprile, alle ore 17, presentazione del poemetto "Jochanaan",  di Marisa  Papa  Ruggiero, edito da...
continua...
L'ARTICOLO 21 DELLA COSTITUZIONE     (Marzo 2019)
continua...

IL PROGETTO NAPOLI CONTINUA

 

di Bruno Marchionibus

 

A nemmeno un mese dal termine del campionato, è già tempo di programmare la nuova stagione. In casa Napoli, dopo il terremoto di fine maggio, che ha portato all’addio di Walter Mazzarri e all’insediamento di Rafa Benitez sulla panchina partenopea, lo sguardo è già rivolto al prossimo anno.

Da settembre, infatti, partirà un’annata fondamentale per gli azzurri, che dovranno dimostrare di avere raggiunto una maturità di squadra tale da poter competere su più fronti contemporaneamente. Campionato, Champions e Coppa Italia sono le tre competizioni che vedranno impegnati Hamsik e compagni, i quali dovranno puntare ad arrivare il più lontano possibile in ognuna di esse.

In particolare, in Champions si dovrà provare a superare gli ottavi di finale, traguardo ottenuto due stagioni or sono, e in campionato, per migliorare il piazzamento di quest’anno, c’è un solo obiettivo da inseguire: il primo posto. Fondamentale, in questa rincorsa verso la gloria, sarà l’apporto del nuovo mister.

Benitez è un allenatore di esperienza europea, che ha dimostrato le sue abilità tattiche vincendo trofei in tutte le nazioni dove ha allenato, divenendo uno dei tecnici con il migliore palmares degli ultimi quindici anni. Lo spagnolo, infatti, ha vinto a Valencia, trionfando per due volte nella Liga spagnola, a Liverpool, con l’indimenticabile Coppa dei Campioni sollevata nel 2005, a Milano con l’Inter, aggiungendo una Supercoppa Italiana e un Mondiale per Club al suo albo d’oro e. ecentemente,con il Chelsea, squadra con la quale ha conquistato l’ultima edizione dell’Europa League. Oltre al suo arrivo, senza dubbio, ci vorranno degli acquisti che confermino le ambizioni del presidente De Laurentiis e che permettano a Rafa di poter affidarsi ad un turn over di alto livello, quando la squadra si troverà ad affrontare due impegni a settimana. Tanti i nomi che in questi giorni vengono accostati al Napoli, anche se per ora nessuna certezza. Tutto il mercato azzurro, infatti, ruoterà attorno alla vicenda Cavani ed ai 63 milioni che potrebbero arrivare fino al 10 agosto, data di scadenza della clausola rescissoria del contratto dell’uruguaiano. D’altra parte, proprio il fatto che l’allenatore spagnolo abbia accettato questa nuova sfida all’ombra del Vesuvio, rappresenta la migliore garanzia per i tifosi, ovvero che la società ha tutte le intenzioni di costruire un gruppo vincente e competitivo anche per la prossima annata, e allora non rimane che aspettare fine agosto per l’inizio della nuova stagione.

Il progetto Napoli continua.

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen