NEWS

Caccia al tesoro   di Luigi Rezzuti   A chi non è mai capitato di non ricordare dove si è conservato un oggetto a cui si è particolarmente...
continua...
L’OSTERIA DEL CONTADINO   di Luigi Rezzuti   L’osteria del contadino era una semplice casupola in mezzo ai campi. Chi non la conosceva, poteva...
continua...
"CONCERTO PER ARCHI E FILI D'ERBA"  
continua...
I “Colloqui di Salerno” 2016   di Claudia Bonasi   Si terrà martedì 18 ottobre, alle ore 11, nella Sala Giunta del Comune di Salerno, la conferenza...
continua...
SALUTE E BENESSERE Dipendenza sessuale on line   di Manuela Morra   Il mondo virtuale, tanto vantaggioso per molteplici aspetti della vita di...
continua...
Parlando di chi è poeta   di Romano Rizzo (13)   Spesso mi sono chiesto che cosa ha di diverso dagli altri chi scrive poesie o ama profondamente...
continua...
Spigolature   di Luciano Scateni   Odio -Amore e nel mezzo Trump Non è vero che l’incredibile Trump rischi il linciaggio politico globalizzato, ma  i...
continua...
“Voi mi odiate e io per dispetto vi amo tutti”   Lunedì, 14 marzo, alle ore 18.00, presso la libreria IOCISTO’, in via Cimarosa, 20 (Piazza Fuga),...
continua...
Vincenzo Irolli: arte o commercio?    di Antonio La Gala   Vincenzo Irolli (Napoli, 1860 - 1949) scoprì la sua passione per l'arte a diciassette...
continua...
Il peschereccio   di Luigi Rezzuti   Marco correva veloce con la sua bicicletta. La strada, nel suo ultimo tratto, era in leggera discesa e per...
continua...

Diego Guida e Franco Liguori eletti nel direttivo

nazionale piccoli editori dell'AIE Confindustria.

 Si sono tenute  a Milano le elezioni per il rinnovo del consiglio nazionale dell’Associazione Italiana Editori (AIE Confindustria). L’assemblea degli editori ha riconfermato per il terzo mandato il Presidente Marco Polillo. Molto forte la presenza degli editori partenopei: eletti, infatti,  a pieni voti nel direttivo nazionale piccoli editori Diego Guida della Guida Editori e Franco Liguori dell’omonima casa editrice. Il primo impegno per i neo eletti sarà finalizzato alle azioni per la promozione e la diffusione della lettura e a  progetti  per il rilancio del libro.

 "In questi ultimi tempi, quando si parla di cultura, vengono discusse solo possibili azioni per i beni culturali, mentre il libro e la lettura restano totalmente ignorati. Quanto ci proponiamo di fare, saranno proprio azioni mirate per rivalorizzare il libro, quale primo strumento per la diffusione della cultura". Così Diego Guida, nel discorso di insediamento.

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen