NEWS

Parlanno ’e poesia 11   di Romano Rizzo    E. A. Mario   E. A. Mario (al secolo Giovanni Gaeta) è stato un monumento nella storia della poesia e...
continua...
Ma da un presagio d'ali   All'Aleph, Roma, venerdì 7 aprile, alle ore 17.30,  presentazione del libro di Donatella Costantina Giancaspero Ma da un...
continua...
Luca Postiglione. La vita come un sogno dorato   di Antonio La Gala   Luca Postiglione (1876-1936) fu un artista - pittore e poeta - attivo nei...
continua...
E’ ARRIVATA LA PRIMAVERA   di Luigi Rezzuti   La primavera ha inizio il 21 marzo per finire il 21 giugno. Dopo il maltempo arriva la nuova stagione....
continua...
 Andiamo a Teatro a cura di Marisa Pumpo Pica    Mutaverso Teatro Al Giullare "Nella gioia e nel dolore"   Al teatro “Il Giullare” (via Vernieri,...
continua...
GIANPIERO VENTURA, ALLENATORE DELLA NAZIONALE DI CALCIO ITALIANA   di Luigi Rezzuti   Gianpiero Ventura nasce il 14 gennaio del 1948 a...
continua...
SANITA’ Eppur si muove…   di Loredana Pica   Eppur si muove… qualcosa a Napoli, una città spesso in bilico tra lentezze burocratiche e una tendenziale...
continua...
“ULTIMO TOCCO”   Mercoledì 23 marzo 2016, alle ore 18, nella sede della Fondazione Humaniter (piazza Vanvitelli, 15 - Napoli - I piano, aula 11),...
continua...
Juan José Arreola, BESTIARIO   di Luigi Alviggi     Un prologo violento, mezza paginetta, pare voler mandare a gambe all’aria l’intero genere umano e...
continua...
L’ELEFANTE  E  LA  FORMICA, di  Eleonora  Bellini   di Luigi Alviggi     Questo lavoro rinnova la memoria su Mohandas Gandhi (1869–1948), il Mahatma...
continua...

IL CALCIO NAPOLI INGAGGIA HRVOJE  MILIC

 

di Luigi Rezzuti

 


Dopo il mercato di riparazione di gennaio, dove tutte, o quasi, le squadre, sulla carta si sono rafforzate, solo il Napoli non era riuscito a concretizzare giusto quei due, al massimo tre, acquisti necessari per il prosieguo, in  tranquillità, del campionato e in Europa League. Adesso si  potevano trattare ed acquistare solo giocatori svincolati.

Maurizio Sarri aveva espresso la necessità di trovare un terzino sinistro dopo il secondo ko subito da Ghoulam in questa stagione.

Cristiano Giuntoli ha trovato il profilo più adatto tra gli svincolati su piazza, un giocatore che già conosceva il campionato italiano per aver militato, nella scorsa stagione, con la maglia della Fiorentina, collezionando 47 presenze tra campionato e coppe e quattro assist, a dimostrazione che, oltre alle capacità di corsa, dispone anche di un buon piede con il quale mettere al servizio dei compagni palloni buoni in fase realizzativa.

Dopo le visite mediche, non a Roma, come di prassi, ma direttamente a Castel Volturno presso la clinica Pineta Grande, si è spianata la strada per il contratto del giocatore ex Fiorentina: Hrvoje Milic.

La firma del contratto, con un ingaggio di circa 200mila euro, legherà il calciatore al club azzurro fino alla fine della stagione, ma potrebbe giocarsi le carte per una possibile riconferma.

Il percorso calcistico di Milic inizia l’8 marzo del 2008, quando esordisce nel campionato croato.

Nel 2009 passa, a titolo definitivo, alla squadra svedese del Djurgarden, segnando quattro gol.

Nel 2011 ritorna in Croazia giocando con la squadra di Pola, nel 2013 si trasferisce in Russia al Rostov.

Il 16 agosto del 2016 approda alla massima serie del campionato italiano, con la Fiorentina, per poi passare, nel luglio del 2017, ai greci dell’Olympiakos.

(Marzo 2018)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen