NEWS

XXI edizione del Premio Montale Fuori di Casa  Il riconoscimento a Massimo Gramellini     Queste le motivazioni con cui è stato assegnato il XXI...
continua...
Laura L.C. Allori, Per Amore e per (Il Nido del Gheppio edizioni)   di Nicola Garofano   Finalmente esce, con l’edizione indipendente “Il Nido del...
continua...
Un interessante spettacolo di ERIN K   L’Associazione La Stazione & Rock Events hanno presentato, nei giorni scorsi, uno spettacolo live della...
continua...
Gianfranco PECCHINENDA, Come se niente fosse   di Luigi Alviggi   Undici racconti aprono lo sguardo su una serie di scenari ove le differenze tra...
continua...
Miti napoletani di oggi.52 IL “CUOPPO”   di Sergio Zazzera   In senso proprio, a Napoli il cuóppo è il cartoccio a forma di cono capovolto; in...
continua...
Vincenzo Irolli: arte o commercio?    di Antonio La Gala   Vincenzo Irolli (Napoli, 1860 - 1949) scoprì la sua passione per l'arte a diciassette...
continua...
Andiamo aTeatro a cura di Marisa Pumpo Pica   AL TEATRO DIANA “STORIE DI CLAUDIA”   Da mercoledì 24 febbraio fino al 6 marzo, Claudia Gerini in:...
continua...
“SPUTAZZE” E “LIR’ÂRGIENTO”   di Sergio Zazzera   Per la seconda volta, la cittadina di Ercolano ha perso l’occasione di essere proclamata “Capitale...
continua...
Il calcio mercato del Napoli   di Luigi Rezzuti   E’ appena terminato il campionato che già si parla di calcio mercato. Il Napoli, classificatosi...
continua...
CHAMPIONS  LEAGUE “Le vie del Signore sono infinite”   di Luigi Rezzuti   Il Napoli guidato da Sarri è giudicato la migliore squadra che esprime...
continua...

“PROCIDA ‘900”

 

Martedì 15 maggio 2018, alle ore 17.30, nell’aula “Massimo Della Campa” (4° piano) della Fondazione Humaniter (piazza Vanvitelli, 15 – Napoli – tf. 081.5780153) sarà presentato il volume “PROCIDA ‘900” di Sergio Zazzera (edizioni ADM). Ne parleranno con l’autore Franco Lista ed Elio Notarbartolo; coordina Enzo Colimoro.


Le vicende di Procida nel Novecento – il “secolo breve”, secondo la definizione iperbolica dovuta a Eric J. Hobsbawm – hanno trovato finora scarsa attenzione in termini di trattazione organica, sebbene proprio questa storia più recente si presenti particolarmente interessante, in quanto tendente a delineare in maniera marcata le caratteristiche attuali della società isolana contemporanea. È per questo che qui ci si accinge a ricostruire il poliedro degli avvenimenti che hanno segnato l’isola nel ventesimo secolo, pur con tutte le difficoltà che tale disegno implica.

(Maggio 2018)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen