NEWS

Come fu creata Eva   di Luigi Rezzuti     Fu tutta colpa della depressione di Adamo, il quale, non essendo contento di trovarsi nel Paradiso...
continua...
Andiamo a teatro a cura di Marisa Pumpo Pica   Al Teatro Trianon Viviani di Napoli Zappatore Tiziana De Giacomo in scena con Francesco Merola - Regia...
continua...
Incontri tra letteratura e matematica   Fisciano, mercoledì 8, ore 15,00, Università degli studi di Salerno, Incontri tra letteratura e...
continua...
Il Leicester vince il campionato di calcio inglese   di Luigi Rezzuti   In un campionato di calcio pulito, come quello inglese, può vincere anche una...
continua...
SEGNALIBRO a cura di Marisa Pumpo Pica   Monos di Antonio Di Nola - Oèdipus Edizioni   Spesso siamo portati a pensare che la poesia e la scienza...
continua...
SVEGLIA! Edizioni Spartaco al Salone internazionale del libro di Torino Lingotto Fiere - Dal 18 al 22 maggio Stand J38   Intenso, corposo, amaro: è...
continua...
Metropolitane napoletane abortite   di Antonio La Gala     Forse non tutti sanno che Napoli stava per dotarsi di metropolitana già a fine Ottocento...
continua...
I Paesaggi Culturali della Basilicata   Martedì 28 novembre 2017 ore 17.00, all’ASSOCIAZIONE LUCANA GIUSTINO FORTUNATO (PRESSO SUG - VIA CAPPELLA...
continua...
Un  nonno con la “fissa” per la caccia   di Luigi Rezzuti   Il  nonno di Marco aveva una sola grande passione, un solo grande capriccio, andare a...
continua...
NATALE AL VOMERO   di Luigi Rezzuti   Natale è alle porte e, come ogni anno, si pone il dilemma: albero di Natale con i suoi lampioncini, i  nastri...
continua...

Il Paesaggio d’Arte - Winterscapes

 

 

Mostra Fotografica - Evento organizzato dalla Associazione Aistetikà,  a cura di Franco Lista e Sergio V. Garzia Sabato 9 giugno 2018,  Napoli – Vomero - ore 16 Libreria Raffaello Via Kerbaker 35. Il Paesaggio d’Arte Nelle foto di Michael Sandy Nei corsi di pittura Humaniter Incontro Montaggio video di Rino Vellecco  - ore 18 Aistetikà  Via Cimarosa 23 Winterscapes Mostra personale di Michael Sandy Piccolo buffet.  

https://aistetika.jimdo.com/   Arriva direttamente dagli Stati Uniti una mostra personale di un esperto fotografo con una serie di immagini estremamente suggestive di località innevate del suo territorio.  L’artista ama la nostra città e sarà presente alla manifestazione.  Un incontro con l’artista, presso la adiacente Libreria Raffaello, precederà l’apertura della mostra nella sede di Aistetikà.   Un’occasione per un incontro culturale tra due realtà lontane e differenti.

INFO MICHAEL SANDY Michael Sandy è un fotografo d'arte, paesaggio e architettura. Tra le sue tematiche, spicca la foto del paesaggio. Michael Sandy risiede ad Allentown, una grande città della Pennsylvania, vicino a Filadelfia, e non lontano da New York. La città ha un importante museo, che ospita una collezione di oltre 14.000 opere d'arte, tra cui alcuni capolavori dell'arte italiana tra cui Lorenzo Lotto e Paolo Uccello (nella foto).  Michael Sandy è stato un fotoreporter dell'esercito degli Stati Uniti. Ha continuato la sua formazione presso l’Istituto d’Arte di Filadelfia, laureandosi a pieni voti, nel 1993. Negli ultimi ventitré anni, Michael si è dedicato alla sua passione per la fotografia. Inoltre, ha costruito un business commerciale di successo. La carriera commerciale di Michael lo ha portato in giro per il mondo, trascorrendo gran parte del suo tempo in India e in America Centrale. Col passare degli anni, il desiderio di Michael di creare foto d'arte, gli ha dato una nuova direzione con la fotografia di paesaggio. L'artista trascorre lunghi periodi a fotografare il paesaggio del Parco Nazionale dei Monti Adirondack (USA). Michael, dimostrando con una grande comprensione dell'elemento "luce" e il suo istinto a "congelare" fugaci momenti di vita, crea paesaggi del nostro ambiente e dell'esperienza umana come solo lui sa fare.  NOTE L'evento, dedicato al paesaggio ed alla sua rappresentazione in arte, si svolgerà in 2 tempi nel pomeriggio di sabato 9 giugno.  Dalle 16:00 alle 17:30 nella Libreria Raffaello verrà proiettato un breve video a cura di Rino Vellecco con le immagini scattate dall’artista statunitense Michael Sandy nel grande Parco Nazionale delle Adirondack Mountains (USA), situato nello stato di New York, al confine con il Canada.  Seguirà l’incontro con l’artista, presente in sala, a cui potranno essere rivolte domande dai presenti. Al termine, verranno proiettate le immagini delle opere pittoriche, sul tema del paesaggio,  eseguite dagli allieve dei corsi di pittura, tenuti nell’anno 2017-18 presso la Fondazione Humaniter, diretta da Marina Melogli, commentate dal docente dei corsi, prof. Franco Lista.   Alle ore 18:00 il pubblico potrà partecipare all’inaugurazione della mostra personale di Michael Sandy, “Winterscapes”, nella vicina sede espositiva di Aistetikà, in via Cimarosa 23. La tematica della mostra focalizza i suggestivi paesaggi invernali, dove predomina il bianco delle nevi, solo attratti interrotto dalle geometrie di steccati e costruzioni rustiche.  Dopo l’intervento critico di Franco Lista sulle opere in mostra, seguirà un piccolo buffet per gustare alcune specialità della gastronomia napoletana (Pasta Garofalo, conserve La Fiammante, Pasticceria La Rosa) e sorseggiare il vino DOC “mbriacafemmene…e bonanotte” di Mario Apuzzo.  INFO AISTETIKA’ Aistetikà è una associazione che ha come mission la valorizzazione delle eccellenze materiali ed immateriali del nostro Paese (monumenti, beni culturali, artisti, scienziati, qualità e stile di vita). A tale scopo attiva scambi internazionali per far conoscere i nostri beni culturali.

I campi in cui l’Italia gode fama in tutto il mondo sono le arti visive, moda, cinema, architettura, poesia, musica, danza, alto artigianato, enogastronomia.

Per alimentare questo primato, Aistetikà individua e sostiene talenti emergenti e artisti di valore non adeguatamente riconosciuti, organizzando mostre ed eventi.

A Napoli, le mostre di Aistetikà sono ospitate presso gli Studi Medici Cimarosa, nei pressi di p.zza Vanvitelli.

 https://aistetika.jimdo.com/chi-siamo/

 

LA POESIA DEL PAESAGGIO

La nascita e la costruzione del paesaggio, inteso come genere pittorico, con l’avvento della fotografia d’arte e della sua forza comunicativa, hanno determinato un allargamento e una rivalutazione libera, immaginativa e poetica del vedutismo naturalistico.

Una pervasiva correlazione di questa considerazione è incarnata nella ricerca fotografica “WINTERSCAPES” di Michael Sandy, per aver attinto emozionalmente nella sfera nebulosa e insondabile del paesaggio innevato, per aver carpito col suo “sensibile obiettivo” i segreti dell’effetto polisenso della neve che crea spettacoli ineffabili, tanto luminosi quanto sinestetici. 

Michael Sandy è artista autentico, come emerge dai punti esteticamente nodali della sua narrazione fotografica, dal suo discorso per immagini della bella e avvincente America dai molti stimoli paesaggistici.

                  Franco Lista
(Giugno 2018)
BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen