NEWS

ICEBERG (Ottobre 2016)
continua...
Un libro a Teatro   a cura di Marisa Pumpo Pica   Sabato, 5 marzo, alle ore 11.30, nella sala del Teatro Diana, nell’ambito della rassegna...
continua...
Eleganza   di Mariacarla Rubinacci   Finalmente ha fatto il suo trionfale ingresso la stagione calda/tiepida, dato che alcuni momenti di pioggia...
continua...
DELITTO A NEW YORK   di Luigi Rezzuti   Dopo aver letto qualche libro poliziesco, alcuni libri gialli di vari autori e dopo aver visto in TV qualche...
continua...
IL "PREMIO CERINO"   (Maggio 2016)
continua...
Salute e Benessere           IL PEPERONCINO ROSSO PUO’ AIUTARE A FERMARE UN INFARTO   di Luigi Rezzuti   Un noto erborista americano afferma di...
continua...
RITIRO DEL NAPOLI A DIMARO FOLGARIDE   di Luigi Rezzuti   Si avvicina il precampionato del Napoli, che, dopo una stagione non entusiasmante, ma...
continua...
“Plenitude”   Sabato 5 Maggio 2018, alle ore 17.30, sarà inaugurata la mostra, a cura di Maurizio Vitiello, “Plenitude” con opere recenti del giovane...
continua...
Nuovo Scempio. Quando lo sport diventa crimine   di Gabriella Pagnotta   Lo scontro avviene prima che i giocatori inizino a “giocare”: un uomo...
continua...
INCONTRI AL TRAMONTO   (Giugno 2017)
continua...

Il Natale napoletano

 

di Luigi Rezzuti

 


Il Natale a Napoli è qualcosa di assolutamente unico rispetto alle altre città, sia dell’Italia che dell’Europa.

A differenza delle grandi città, in cui i tradizionali mercatini si svolgono per le strade e per le piazze, durante il mese di dicembre, a Napoli il Natale è presente tutto l’anno.

Infatti, nel cuore del centro storico, nella zona compresa fra via San Gregorio Armeno e Spaccanapoli, è un susseguirsi ininterrotto di botteghe artigiane, aperte tutto l’anno e specializzate nella realizzazione di presepi, con magi, pastori e capanne artigianali, affiancate da statuine tradizionali, ma anche da quelle raffiguranti personaggi famosi, antichi e contemporanei, attinti dal gossip, oltre agli intramontabili Pulcinella, Totò e Maradona, a grandezza standard o addirittura naturale!

Ovviamente, avvicinandosi le feste di Natale, ogni quartiere si ammanta di un’atmosfera gioiosa e pittoresca, dove si può assaporare lo spirito del Natale tradizionale napoletano.

Durante le feste natalizie, nel cuore della città vengono organizzati anche mercatini tradizionali, sparsi per le vie del centro, e magnifici presepi viventi, come quello in piazza San Gaetano, mentre nella chiesa di S. Lorenzo Maggiore si possono ammirare microscopici presepi racchiusi nei gusci delle noci.

Tutti i turisti stranieri si stupiscono quando visitano Napoli nel periodo natalizio. Le vie del centro, quelle dei mercatini e delle botteghe artigiane, sono tanto affollate che è quasi impossibile camminare, al punto che entra in vigore il senso di marcia per i pedoni.

Poche città al mondo riescono ad evocare lo spirito, l’arte e la tradizione dl Natale. Napoli è certamente una di queste, una città in cui il Presepe è un’arte che si tramanda da generazioni, una tradizione che affonda le sue radici nel XVIII secolo.

San Gregorio Armeno è il cuore pulsante del Natale a Napoli, strada. universalmente riconosciuta come quella delle botteghe artigiane e dei pastori, vere e proprie opere d’arte, uniche nel proprio genere.

Il Natale a Napoli si riscopre, infatti, lungo le vie del centro storico. San Gregorio Armeno è il punto di partenza o di arrivo, di una passeggiata tra vicoli, scorci suggestivi, splendidi edifici e meravigliosi luoghi religiosi, come le chiese, con il chiostro e lo splendido campanile, di Piazza del Gesù e San Domenico Maggiore.

Da novembre e per tutto dicembre, fino a gennaio è il Natale della tradizione la festa più amata dai napoletani, e non solo.

Tra le bancarelle, naturalmente, non mancheranno souvenir, addobbi e decorazioni.

(Dicembre 2019)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen