NEWS

CLAMOROSA INCHIESTA SULLA JUVENTUS   a cura di Luigi Rezzuti   Quando dai social si è saputo che il 22 ottobre 2018 la famosissima trasmissione...
continua...
Paolo Ricci: falce e pennello   di Antonio La Gala     Una figura di rilievo nel panorama culturale della Napoli del Novecento è stato Paolo Ricci...
continua...
BOCCA   DI   PIETRA, di   Maria  Cristina  Alfieri   di Luigi Alviggi   Opera d’esordio nel campo letterario dell’Autrice (Milano, 1968) -...
continua...
TANTI AUGURI. MARADONA CHE NON TRADISCE   di Peppe Iannicelli   Napoli e Buenos Aires, il Vesuvio ed il Rio de La Plata,  i vicoli del Decumano e le...
continua...
Miti napoletani di oggi.68 L’attesa del mezzo di trasporto   di Sergio Zazzera   La scena si ripete tutti i giorni, anche più volte nella stessa...
continua...
FIORI DEL MIO CAMPO  
continua...
LA NOTTE DEI MUSEI     (Maggio 2019)
continua...
Come sara’ il Natale 2020?   di Luigi Rezzuti   Le nuove strette del Dpcm, dovute all’aumento dei casi di Covid 19, fanno pensare che il Natale 2020...
continua...
CURIOSITÀ   di Alfredo Imperatore   La dea Maia La dea Maia, nella mitologia greca, era la più bella di tutte le Pleiadi, figlia di Atlante e di...
continua...
LA D’OVIDIO NICOLARDI, SCUOLA DI PACE E DI CAMPIONI   di Annamaria Riccio     Un altro anno scolastico si è concluso all’insegna di interessanti...
continua...

Tanto per sdrammatizzare

 

Si De Luca fa 'a chiusura

 

di Irene Pumpo

 

Chistu guappo Presidente

ha deciso, dint’ a niente,

mo n’atu distanziamento

 

pe’ sta brutta pandemia,

ca ce manna - mamma mia! -

certamente… ȃ pazzaria…

 

E comme se paparea!

Primma allucca, po’ sbarea

o minaccia e se ’ntallea…

 

Si De Luca fa ’a chiusura,

io, bluccata d’’a paura,

torno… monaca ’e clausura

 

e accumencio d’’a matina,

pronta: ’e guante, ’a mascherina…

E, luntano d’ammuina,

 

chiù nun ghiesco e cchiù nun traso,

senza caccià manco ’o naso

for’ ’a porta, resto ȃ casa…

 

 

                  ***

 

Si De Luca fa ’a chiusura,

pe’ nuie viecchie è na jattura!

Chi ce penza? Chi ce cura?

 

Si nisciuno ce avvicina,

chi ce accatta ’a mmericina

e ce fa ’a spesa ȃ matina?

 

Io nun è ca po’ me lagno,

ma a curà chi m’accumpagna?

E ’a munnezza, po’, m’ ’a magno?

 

 

Pare n’esagerazione:

io sto ghienno int’’o pallone

pe’ pute’ piglia’ ’a penzione.

 

Nun voglio essere arrogante,

ma ’e prubbleme songo tante…

Comme ’a pavo na badante?

 

“Pecchè me guardate stuorto,

Preside’? Nun aggio tuorto!

M’ ’o mannate ’o carro ’e muorto?”

 

Napoli, 5 novembre 2020

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen