NEWS

MONDIALI DI CALCIO 2018   di Luigi Rezzuti   Dal 14 giugno al 15 luglio, trentadue giorni di sfida tra 32 squadre nazionali di ogni continente,...
continua...
La Germania necessitata   di Marisa Pumpo   Sinossi del libro La Germania necessaria Nel 2012 la Germania non si presentava più solo quale attore...
continua...
The Starfish   di Nicola Garofano    “Con la testa nel delta del Mississipi, ma con i piedi ben piantati alle falde del Vesuvio”. Da questo motto...
continua...
INCONTRI AL TRAMONTO   (Giugno 2017)
continua...
Miti napoletani di oggi.72 L’INDUSTRIALIZZAZIONE   di Sergio Zazzera   Fin dal XVI secolo, una vasta area a sud di Napoli – da Torre Annunziata a...
continua...
Venghino signori, ecco il borgo dove le case si vendono ad un euro   di Luigi Rezzuti   Comprare una casa, o meglio un rudere, a 1 euro, da oggi, è...
continua...
“PROCIDA ‘900”   Martedì 15 maggio 2018, alle ore 17.30, nell’aula “Massimo Della Campa” (4° piano) della Fondazione Humaniter (piazza Vanvitelli, 15 –...
continua...
L'ARTICOLO 21 DELLA COSTITUZIONE     (Marzo 2019)
continua...
UNITRE - Cerimonia di chiusura dell’anno accademico   Si è svolta, nei giorni scorsi,  la cerimonia di chiusura dell’anno accademico 2015/2016...
continua...
Andiamo a teatro   a cura di Marisa Pumpo Pica   Rassegna Atelier - Domenica 8 gennaio al Nuovo di Salerno - Piaf: black without wings Secondo...
continua...

MASSIMO TROISI

COMMEMORAZIONE

 

di Luigi Rezzuti

 

Massimo Troisi è stato un grande artista come lo è stato Totò. Attori che, una volta morti, lasciano un vuoto incolmabile, un vuoto culturale. Infatti a tutt’oggi non c’è artista  che possa colmare tale vuoto. In questo mese Massimo Troisi avrebbe compiuto 60 anni. Lo hanno commemorato sia a Napoli che a San Giorgio a Cremano sua città natale. Il sindaco insieme ad una delegazione di assessori e consiglieri comunali ha deposto un fascio di fiori sul suo monumento funebre,     nel cimitero cittadino. In serata, alla Fonderia Righetti di Villa Bruno l’evento “Buon compleanno, Massimo”.  Ospiti della serata Eduardo Tartaglia, Sergio Solli, Alan De Luca, Gianni Simioli, il Gruppo PietrArsa, con Mimmo Maglionico, Peppe Iodice, Lello Esposito e il quintetto  d’archi  Collegium philarmonicum. A Napoli, invece, lo si è omaggiato con la riapertura di un teatro chiuso da anni. Si chiamerà “Teatro Troisi” l’ex teatro Leopardi, che ospitò giovani talenti come Luciana Littizzetto. Il teatro è stato completamente ristrutturato e può ospitare 430 spettatori. Nella stessa giornata a Villa Bruno è stato presentato il libro “Le vie di Troisi sono infinite” di Valerio Caprara, Pasquale Sabbatino e  Giuseppina Scognamiglio. Nell’ambito delle commerazioni,  l’evento “Dopo Troisi con Troisi” hanno partecipato : Stefano De Stefano, Armida Parisi, Fabrizio Coscia e Edoardo Sant’elia. Intanto è in arrivo alla libreria Loffredo un altro libro su Massimo Troisi “La filosofia di Massimo Troisi” di Davide Certosino – editore Tullio Pironti, con la prefazione di Giulio Baffi.

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen