NEWS

Spigolature   di Luciano Scateni   “Soy Giorgia, soy mujer…alalà”   La Treccani, Corte Suprema che tutela la ricchezza della lingua italiana, a...
continua...
Cento idee per l’albergo dei poveri   di Luigi Rezzuti   Palazzo Fuga, l’imponente edificio di piazza Carlo III è diventato un palazzo che pullula...
continua...
DOPO LA TEMPESTA IL SERENO IN CASA NAPOLI   di Luigi Rezzuti   Nei giorni della rivolta e dell’ammutinamento tutti i malumori e le amarezze sono...
continua...
DAKAR  IL  RALLY  DELLA  MORTE   di Luigi Rezzuti     Il Rally Dakar o La Dakar e, precedentemente,  Parigi –Dakar  è uno dei rally di automobilismo...
continua...
SOTTO AL TAPPETO   di Sergio Zazzera   “Città segreta”, nell’immaginario di Corrado Augias, Napoli ha costituito il tema della trasmissione...
continua...
Un pittore randagio: Luigi Brancaccio.   di Antonio La Gala   Luigi Brancaccio(1861-1920) non va confuso con i noti artisti suoi omonimi, Carlo...
continua...
CALCIOMERCATO INVERNALE 2022   A cura di Luigi Rezzuti   Si è conclusa, il 31 gennaio 2022, la sessione invernale del calciomercato che, di solito,...
continua...
Le utilitarie del Primo Novecento   di Antonio La Gala   Nel periodo fra le due guerre l’automobile ebbe un forte sviluppo sia come diffusione che...
continua...
LA STORIA DEL CORONAVIRUS   di Luigi Rezzuti     Già a novembre e forse anche ad ottobre il coronavirus aveva iniziato a circolare in Cina, in...
continua...
LICENZA DI CONTAGIO Un mito (una volta tanto) non soltanto napoletano   di Sergio Zazzera   Il d.l. 1/2022, in vigore dall’8 gennaio scorso, ha...
continua...

ANPI "Aedo Violante"

 


Domenica 4 Febbraio 2024
Ore 10.30
Aderire all'ANPI per difendere la Costituzione ed i valori della Resistenza.
La Collina della città di Napoli è stata protagonista delle Quattro Giornate di Napoli, dal 28 settembre al 1 di ottobre del 1943.
In quei giorni furono impegnati tanti giovani, Donne ed Uomini che contribuirono alla cacciata degli occupanti nazisti.
Tra i tanti, due protagonisti che abbiamo conosciuto ed amato e che ci hanno insegnato i valori più alti del sentimento di Libertà; Antonio Amoretti ed Aedo Violante.
Ad Amoretti, scomparso pochi mesi, è intitolata la Sezione ANPI Centro di Napoli.
Ad Aedo Violante, domenica prossima dedichiamo la nascente sezione Collinare di Napoli.
Tante Democratiche e Democratici saranno presenti. Tra questi il Presidente ANPI Napoli Ciro Raia.

(Gennaio 2024)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen