NEWS

TANGO DOWN di Gianluca Durante Caccia all’assassino   di Marisa Pumpo Pica     Presso l'Oratorio dell'Arciconfraternita, a Vietri sul Mare, si è...
continua...
AMERICA’S  CUP SENZA LUNA ROSSA   di Luigi Rezzuti   “Nello  sport come nella vita, non si può ricorrere sempre al compromesso del compromesso” dice...
continua...
CHAMPIONS LEAGUE 2018 - 2019   di Luigi Rezzuti   Poteva mai capitare,, una volta tanto, un girone meno impegnativo per la squadra del Napoli di...
continua...
Vincenzo Irolli: arte o commercio?    di Antonio La Gala   Vincenzo Irolli (Napoli, 1860 - 1949) scoprì la sua passione per l'arte a diciassette...
continua...
EVENTI COSMOPOLIS   Giovedì 12 maggio 2016 - ore 16, 30 Auditorium Scuola media “D’Ovidio – Nicolardi Saluto della Preside Prof. Valeria...
continua...
Il Mistero di Antignano   di Antonio La Gala   Non si tratta di un giallo, ma di una famosa processione che a Pasqua, da secoli, si celebra al...
continua...
LA DIFFICILE VIA DI PAPA BERGOGLIO   di Luigi   Alviggi   Jorge Mario Bergoglio, nato nel 1936, argentino di Buenos Aires, dal 13 marzo 2013 è il...
continua...
BOMBE DI MERCATO   di Luigi Rezzuti   E’ da poco terminato il Campionato italiano di calcio di Serie A e già gli addetti ai lavori sono impegnati in...
continua...
“UN PERCHÉ AL GIORNO TOGLIE LA NOIA DI TORNO”   Giovedì 23 Maggio, ore 18,  Nuovo Teatro Sancarluccio, via San Pasquale, Napoli. Roberto D’Ajello e...
continua...
Riceviamo e pubblichiamo   L’ Associazione lucana “Giustino Fortunato” è lieta di comunicare che, in occasione della collocazione del proprio...
continua...

"BENVENUTI AL SUD"

 

Benvenuti al Sud, per la regia di Luca Miniero, con Claudio Bisio e Alessandro Siani è stato un vero e proprio successo al botteghino, raggiungendo quasi 30 milioni di euro d’incasso e il 7° posto nella classifica dei maggiori incassi in Italia di tutti i tempi.

Anche quando è stato riproposto, ultimamente, in TV su Canale 5, gli indici di ascolto hanno registrato un notevole successo.

Dopo qualche anno dall’uscita di “Benvenuti al Sud” il film venne accusato di aver portato a Castellabate turismo di massa e non di qualità, questo perché molti turisti napoletani e molti salernitani si riversarono in quel piccolo borgo, tutti a caccia della foto caratteristica o dell’angolo in cui il film venne girato.

Il regista Luca Miniero, intervistato da “Il Mattino” disse : “Prima Castellabate era un paese che nessuno visitava, adesso è invece al centro delle attenzioni di moltissimi turisti. Sono passati quattro anni e il film è entrato a far parte dei classici della commedia italiana moderna e siamo sicuri che l’onda dei turisti, seppur attenuata, non avrà del tutto abbandonato il bellissimo borgo di Castellabate.

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen