NEWS

EDICOLE VOTIVE DI NAPOLI   di Luigi Rezzuti   Passeggiando per le strade di Napoli, è possibile contare un vasto numero di “altarini”. Le edicole...
continua...
CAMPIONATO DI CALCIO DI SERIE A   di Luigi Rezzuti   Anche quest’anno il campionato di calcio di Serie A, come in quelli precedenti, lo vincerà ancora...
continua...
Tanto va la gatta al lardo… Giro di boia per il Santone Samuele   di Luigi Rezzuti   Sulle pagine de “IL VOMERESE” del mese di marzo 2016,...
continua...
“L’ULTIMO SCUGNIZZO”   di Luigi Rezzuti   “L’ultimo scugnizzo” è una commedia in tre atti, rappresentata da Viviani per la prima volta nel 1932 al...
continua...
SPIGOLATURE   di Luciano Scateni   Olimpiadi: vengo anch’io? No, tu no Il tormentone “olimpiadi sì, olimpiadi no” incrocia uno snodo eclatante.. La...
continua...
LA TOMBA PROFANATA  
continua...
Andiamo a Teatro   a cura di Marisa Pumpo Pica   Esilio II Stagione Mutaverso Teatro   Venerdì, 17 marzo, all’Auditorium del Centro Sociale di...
continua...
CHI VINCERA’ LO SCUDETTO?   di Luigi Rezzuti   Certo è un momento di sofferenza quello del Calcio Napoli. Ci sono da recuperare i punti persi in...
continua...
Discutibili sentenze arbitrali   di Luigi Rezzuti   Ad appena otto giorni dal termine del campionato, il Napoli subisce una sonora sconfitta da...
continua...
Lutto in casa Cosmopolis per la morte di Peppe Talone   di Marisa Pumpo Pica     Non è facile metabolizzare un lutto e ancor meno lo è quando il...
continua...

A NAPOLI  CONTRO IL TUMORE AL SENO

 

di Laura Colucci

 

Nel mese di dicembre la nostra città è stata teatro  della campagna di sensibilizzazione contro il tumore al seno. Anche nelle tematiche della fiction “Un posto al sole” è stato trattato questo argomento nella trama stessa dello sceneggiato. La campagna, promossa da “al femminile.com”, con il patrocinio della Regione Campania, ha avuto l’obiettivo di fare informazione specifica sul tumore al seno, alimentando il dibattito sulla patologia e stimolando le stesse donne alla discussione di esperienze e timori. Si stima, infatti, che siano ancora poche le donne campane che si sottopongono agli esami diagnostici di routine come la mammografia o l’ecografia,  sebbene solo in Campania si registrino ogni anno più di 100 nuovi casi ogni  100000 soggetti.

Negli ultimi 30 anni la ricerca scientifica ha compiuto importanti passi in avanti, modificando significativamente le possibilità di cura della malattia e migliorando la qualità di vita delle pazienti, grazie allo sviluppo di terapie personalizzate, più efficaci e meglio tollerate. Il tumore al seno, tuttavia, ha volti  diversi e il primo passo per sconfiggerlo è imparare a conoscerlo nella sua complessità. Al fianco delle terapie innovative, fondamentale è la consapevolezza della patologia ed è il cardine sul quale si muove la campagna IL FUTURO HA BISOGNO DI TEMPO, la cui finalità è far camminare insieme l’informazione sui progressi della scienza e la condivisione delle proprie esperienze con quelle di altre pazienti. Per quanto concerne prognosi e trattamenti, chirurgia, radioterapia e chemioterapia sono termini entrati ormai nel vocabolario comune. Restano invece ancora  poco conosciute le terapie endocrine e l’esistenza dei farmaci biologici.

(Gennaio 2015)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen