NEWS

L'ARTICOLO 21 DELLA COSTITUZIONE     (Marzo 2019)
continua...
Napoli e il Cinema, una simbiosi in evoluzione   di Marisa Pumpo Pica   Alcuni eventi, verificatisi di recente, hanno fatto battere più forte, in...
continua...
Miti napoletani di oggi.52 IL “CUOPPO”   di Sergio Zazzera   In senso proprio, a Napoli il cuóppo è il cartoccio a forma di cono capovolto; in...
continua...
Ma da un presagio d'ali   All'Aleph, Roma, venerdì 7 aprile, alle ore 17.30,  presentazione del libro di Donatella Costantina Giancaspero Ma da un...
continua...
Calciomercato invernale 2016   di Luigi Rezzuti   Si è concluso, da appena un mese, il girone di andata del campionato italiano di calcio ed è subito...
continua...
LA CAPPELLA DEL BUON CONSIGLIO ALLA “SANTARELLA”   di Sergio Zazzera   L’8 dicembre scorso è stata riaperta al culto, dopo circa quindici anni di...
continua...
OEDIPUS     Fisciano, mercoledì 8, ore 15,00, Università degli studi di Salerno, Incontri tra letteratura e matematica presso il Dipartimento di...
continua...
 SPIGOLATURE   di Luciano Scateni   I “no” degli omofobi   Il becero ribellismo della Lega Nord carica Salvini di odio sociale e non ci vuole il...
continua...
Paolo Ricci: falce e pennello   di Antonio La Gala     Una figura di rilievo nel panorama culturale della Napoli del Novecento è stato Paolo Ricci...
continua...
CHAMPION’ S  LEAGUE   di Luigi Rezzuti   L’urna di Nylon ha estratto proprio una grande squadra come il  Real Madrid da opporre al Napoli. Certo non...
continua...

IL RICORDO DI UNA LACRIMA

 

di Luigi Rezzuti

 


Il 9 marzo uscirà, in diverse sale cinematografiche italiane, il film “Il ricordo di una lacrima”, prodotto dalla Maxafilm, con la regia di Mario Santocchio.

Un film drammatico, un viaggio d’amore, un mix di emozioni e di sogni, che annovera nel cast attori come Corrado Taranto, un volto storico del mondo del teatro e del cinema, insieme a Maria Guerriero, Giovanni de Filippis, Valeria Vagnoni, Luca Varone, Andrea Notaro, il diciannovenne attore pugliese Renato Marziale e l’esordiente Emma Avallone.

Il film è stato girato tra Giulianova, Colonnese, Montesilvano, Civitella del Tronto, Ischia e Foggia.


Emma Avallone, ha al suo attivo varie esperienze teatrali, tra cui uno spettacolo con Corrado Taranto, al Teatro Trianon, la fiction “Ischia forever”, la trasmissione di  Radio Reimbow, come narratrice di problemi sociali, lo spot della Milk con The Jackaz la partecipazione, nel 1944, a “Complotto di famiglia”, la trasmissione condotta da Alberto Castagna e gli spettacoli organizzati da diverse compagnie amatoriali, tra cui l’Associazione teatrale Cangiani, che di recente ha messo in scena l’opera di Raffaele Viviani, “La commedia della Vita”. In questi giorni il debutto  al cinema in “Il ricordo di una lacrima”, nella parte della mamma  del protagonista del film.

In breve, la trama del film, in cui domina l’amore, in tutta la sua profonda forza poetica: Tonino, un pescatore, raggiunge Milano, dopo aver inviato una lettera alla giovane Serena Montana, avvertendola di fare i bagagli. Qui ha inizio il viaggio. Serena e Tonino raggiungono Ischia, dove la giovane, rivisitando i vari luoghi, rivive e racconta la vacanza trascorsa, anni prima, con la sua amica Susy. Sono i luoghi nei quali ha conosciuto l’amore della sua vita, Andrea, ospite in quell’estate di Tonino, un ragazzo giovane, apparentemente tranquillo, che nasconde un grande segreto. Rivivono nella sua mente le giornate spensierate estive, le serate intorno al falò, i locali in riva alla spiaggia e la sua storia d’amore, vissuta in pieno tra passione e delusioni. Il viaggio termina con l’arrivo a Napoli, quando,, con Tonino, giunge a casa di Andrea. Qui Serena aprirà la porta ad una realtà sconosciuta e si troverà a fare i conti con una dura verità.

(Marzo 2015)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen