NEWS

IL MUGNAIO   di Luigi Rezzuti   Due fratelli, due scugnizzi napoletani, di quelli D.O.C., si erano trasferiti, insieme alle loro famiglie, in un...
continua...
Lutto in casa Cosmopolis per la morte di Peppe Talone   di Marisa Pumpo Pica     Non è facile metabolizzare un lutto e ancor meno lo è quando il...
continua...
PROGRAMMA dei CORSI dell'associazione 1virgola618   Eventi 2018 Percorso di riconoscimento di  ERBE spontanee sabato 3 marzo   ore 14-18con Alberto...
continua...
“I De Filippo, il mestiere in scena”. Anteprima mondiale a Napoli.   di Luciana Alboreto   Le storiche sale di Castel dell’Ovo, accolgono dal 28...
continua...
Parlanno ’e poesia 6   di Romano Rizzo   Giuseppe Capaldo Nacque a Napoli il 21 marzo del  1874 da genitori di modeste origini, che gestivano un’...
continua...
PRIMIZIE DI CALCIO MERCATO   di Luigi Rezzuti   Non è ancora terminato il campionato di calcio di Serie A, nè tanto meno siamo vicini alle date...
continua...
“SWINGING”: ENZA MONETTI AL PAN   di Sergio Zazzera   In principio era l’albero. Che sia quello “della conoscenza del bene e del male” della...
continua...
MUTAVERSO TEATRO   Lunedì 26 novembre 2018, alle ore 11,00, nella Sala del Gonfalone del Comune di Salerno, si terrà la conferenza stampa di...
continua...
Metropolitane napoletane abortite   di Antonio La Gala     Forse non tutti sanno che Napoli stava per dotarsi di metropolitana già a fine Ottocento...
continua...
La casa editrice oèdipus a Palazzo Braschi di Roma e alla Biblioteca Nazionale di Rio de Janeiro   Due presentazioni prestigiose per la casa editrice...
continua...

Musica

NOSTALGIA DEL VINILE

 

di Luciano Scateni

 


L’era degli album musicali in cassetta, di cd, Ipad e smartphone, sembrava avesse definitivamente mandato in pensione i vecchi, cari lp  e, in loro compagnia mangia e giradischi. Con il tramonto del tradizionale ascolto della musica, in tanti ci siamo liberati dei dischi, taluni con il cuore a pezzi e la memoria espropriata dell’antico piacere, goduto con il jazz di Gerry Mullighan, le celeberrime romanze d’opera e pezzi di rara bravura di Frank Sinatra, Mina, Edith Piaf. Partita chissà da chi,  da dove e quando, la nostalgia per i dischi è improvvisamente esplosa e, in alcuni casi, per esempio in Inghilterra, con punte di vendita impensabili: un milione e trecentomila solo nel 2014, in forte incremento nell’anno in corso. Di piacevole, in questo revival, c’è l’impronosticabile favore dei giovanissimi, catturati dal fascino del disco che gira sul piatto e dal suono, sublime, se il giradischi è di alta qualità.

(Aprile 2015)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen