NEWS

IL TEATRO A NAPOLI   a cura di Luigi Rezzuti   Napoli è una città che trova svariati modi di esprimersi, dalla poesia alla musica, dal teatro al...
continua...
I “Colloqui di Salerno” 2016   di Claudia Bonasi   Si terrà martedì 18 ottobre, alle ore 11, nella Sala Giunta del Comune di Salerno, la conferenza...
continua...
LE FORME DELLA POESIA   Da “Il tempo del vino e delle rose” riceviamo e siamo lieti di pubblicare gli eventi della settimana: 4 maggio ore 18.30:...
continua...
ALL’ARENA “SIECI” DI SCAURI: “ I CASI SONO DUE”   di Luigi Rezzuti   L’associazione Teatrale Cangiani, dopo gli strepitosi successi di pubblico e...
continua...
OEDIPUS     Fisciano, mercoledì 8, ore 15,00, Università degli studi di Salerno, Incontri tra letteratura e matematica presso il Dipartimento di...
continua...
Il Liceo Umberto   di Antonio La Gala   Il primo liceo istituito a Napoli, subito dopo l’Unità d’Italia, fu il Vittorio Emanuele II, ad indirizzo...
continua...
Miti napoletani di oggi.50 LO SCRITTORE   di Sergio Zazzera   Raccolgo la “provocazione” che mi ha indirizzato, da queste stesse (web-)pagine il...
continua...
PREVISIONI PER L’ESTATE 2019   di Luigi Rezzuti   Arrivano sempre più conferme su quella che sarà un’estate bollente, con caldo insopportabile, ...
continua...
Miti napoletani di oggi.70 LE “PARENTI DI SAN GENNARO”   di Sergio Zazzera   Per “totem” – giova ribadirlo – s’intende l’animale, la pianta o...
continua...
L’intramontabile fascino della dieta mediterranea   di Laura Coluccio *   Maggio e giugno, antichi nemici della tavola e grandi amici di diete e...
continua...

Musica

NOSTALGIA DEL VINILE

 

di Luciano Scateni

 


L’era degli album musicali in cassetta, di cd, Ipad e smartphone, sembrava avesse definitivamente mandato in pensione i vecchi, cari lp  e, in loro compagnia mangia e giradischi. Con il tramonto del tradizionale ascolto della musica, in tanti ci siamo liberati dei dischi, taluni con il cuore a pezzi e la memoria espropriata dell’antico piacere, goduto con il jazz di Gerry Mullighan, le celeberrime romanze d’opera e pezzi di rara bravura di Frank Sinatra, Mina, Edith Piaf. Partita chissà da chi,  da dove e quando, la nostalgia per i dischi è improvvisamente esplosa e, in alcuni casi, per esempio in Inghilterra, con punte di vendita impensabili: un milione e trecentomila solo nel 2014, in forte incremento nell’anno in corso. Di piacevole, in questo revival, c’è l’impronosticabile favore dei giovanissimi, catturati dal fascino del disco che gira sul piatto e dal suono, sublime, se il giradischi è di alta qualità.

(Aprile 2015)

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen